Un giro del mondo di calice in calice

19/06/2023

A tre anni dal lancio dell’innovativa linea di calici Skyline e dopo la pausa imposta dalla pandemia, VDGlass ha voluto essere presente alla 56a Edizione del Vinitaly con un coinvolgente evento tecnico di presentazione di questa nuova collezione. L’evento è stato condotto magistralmente da Francesco Saverio Russo, formatore, esperto degustatore e wine-writer che da diversi anni collabora con VDGlass.

 

 

VDGlass Masterclass Vinitaly 2023

 

La degustazione, che ha visto protagonisti i calici Skyline insieme ad una attenta selezione di vini per condurre gli ospiti in un viaggio intorno al Mondo, è stata l’occasione per mostrare le sorprendenti performance che, unitamente al design contemporaneo ed alla leggerezza, hanno reso la Collezione Skyline la punta di diamante di VDGlass: un connubio dove elementi architettonici, tecnica e leggerezza creano il perfetto accordo:

Balloon: modello cardine intorno al quale la collezione intera si sviluppa, con i suoi 81 cl di capacità diventa un vero e proprio decanter per i vini più complessi. Le sue forme stimolano allo stesso tempo la sperimentazione oltre i classici ‘confini’ all’interno dei quali classifichiamo i calici: consigliamo di provarlo anche con bianchi strutturati e bollicine complesse.

Universale: la versatilità è il suo punto di forza. Lavora nel pieno rispetto di tutte le tipologie di vino dai vini rossi giovani ai bianchi più freschi. La picure ed il punto perlage nel fondo della coppa esaltano e nobilitano le bollicine.

Flute classico: la rivisitazione del classico flute declinato al design Skyline. Più capiente rispetto al tradizionale flute, la coppa permette alle bollicine di esprimersi al meglio dal punto di vista aromatico come da quello visivo. Consigliato con tutti i metodi di spumantizzazione.

Meditazione: Per i migliori fine serata. Esalta le note dolci dei vini da dessert quanto dispiega delicatamente le sfumature alcoliche e più decise dei distillati.

Obiettivo dell’Azienda è stato quello di proporre al mercato un concept totalmente nuovo: dietro e dentro Skyline ci sono architettura, design, tecnica, esperienza sensoriale ma anche audacia nel proporre qualcosa di diverso da quanto presente e volontà di portare un valore aggiunto distinguendosi dall’essere ‘un classico produttore di calici’. Il principio intorno al quale si sviluppa Skyline è quello per il quale il calice deve avere una propria architettura nelle quali le parti che lo compongono concorrono a trasmettere piacere alla vista, sensazione di impalpabile leggerezza e senso di stabilità. L’armonia estetica deve sapersi relazionare in maniera eccelsa con il contenuto, in quanto scopo ultimo del calice è quello di performare lavorando nel rispetto del vino che deve contenere.

L’Azienda parmense, fondata nel 2000, è oggi riconosciuta internazionalmente come una tra le maggiori realtà nell’ambito della creazione di calici tecnici per la degustazione. Da sempre impegnata nell’obiettivo di offrire ai propri clienti innovazioni significative, anche quest’anno VDGlass è stata Sponsor Tecnico del Concorso Enologico Città del Vino, giunto alla sua XXI edizione.  

Cerca la città del vino
Generic filters

Ultime Notizie

adv