2024

Palio Nazionale delle Botti delle Città del Vino

Il Palio Nazionale delle Botti delle Città del Vino, manifestazione ideata e nata nel 2007 per festeggiare i vent’anni dell’Associazione Città del Vino, continua a riscuotere sempre maggiori entusiasmi in tutto lo stivale. Da Nord a Sud, infatti, sono numerose le città che nel corso di questi anni hanno aderito con passione alla competizione. Con esattezza sono 15 gli anni che compie questa manifestazione, che ha saputo coniugare il vino e lo sport e che ha fatto incontrare e unito in solide amicizie squadre di provenienza diversa, con differente età e difforme preparazione atletica. Lo sport e il vino hanno consolidato legami, creato ponti e collegato regioni lontanissime avvicinando gli animi. Il grande successo delle prime edizioni ha spinto l’Associazione a consolidare l’evento, facendolo entrare di diritto nel calendario degli eventi storici dell’Associazione. La grande novità è che dal 2022 il Palio Nazionale delle Botti si tinge di rosa, con la realizzazione di un calendario riservato alla categoria femminile.  

Clicca QUI per l’edizione 2024

come partecipare
Partecipare è facile e gratuito. Il Comune che vuole iscrivere la propria squadra può contattare Stefania Pianigiani della segreteria: tel. 0577 353144 oppure mandare un’e-mail a: pianigiani@cittadelvino.com per avere tutte le informazioni necessarie.

Regolamento in Pillole

Il Palio delle Botti coinvolge ogni anno e in ogni evento migliaia di persone tra turisti e visitatori. Alla competizione partecipano squadre di “spingitori” organizzate dai singoli Comuni e che portano alto il vessillo della Città del Vino di appartenenza per tutta Italia. Le squadre si devono cimentare nella spinta di botti della capacità di 500 litri, su un percorso lungo dai 1.200 ai 1.800 mt. La gara finale, che si svolge solitamente nel mese di ottobre è preceduta da una serie di gare (da maggio a settembre) che si disputano in tutta Italia, in occasione di feste patronali, sagre, feste dell’uva e del vino. Le squadre partecipanti alle gare locali acquisiscono un punteggio che va a creare una classifica, che dà diritto a partecipare alla finale. Una Città del Vino che aderisce al Palio Nazionale delle Botti può organizzare una tappa locale l’anno successivo alla prima partecipazione al circuito nazionale con la propria squadra.  

News collegate

News collegate

Furore: al via la Finalissima del Palio Nazionale delle Botti delle Città del Vino

XVI Edizione del Palio Nazionale delle Botti delle Città del Vino - 2023

Riposto rinnova il suo Palio delle Botti