Edizione 2024

Concorso Enologico Internazionale Città del Vino

Il Concorso Enologico Internazionale Città del Vino è organizzato dall’Associazione Nazionale Città del Vino con l’autorizzazione del Masaf e il supporto scientifico dell’OIV. Lo spirito è quello di ribadire il valore del rapporto tra vino e territorio premiando insieme le Aziende e i Comuni. Il Concorso, per il suo carattere itinerante ha avuto luogo nelle precedenti diciannove edizioni in alcune tra le più importanti Città del Vino italiane. Partecipano alle sessioni di degustazione circa 60 commissari tra enologi, buyer e giornalisti provenienti dall’Italia e dall’estero. Il Concorso Enologico include anche una sezione dedicata alle migliori Grappe, il Grappa Award.

Concorso
 Enologico Internazionale 
Città del Vino
Perchè partecipare

Le piccole e medie aziende vitivinicole grazie al concorso possono competere con i grandi brand grazie alla visibilità e al ritorno d’immagine, dal canto loro le cantine affermate possono consolidare ulteriormente il loro valore.

Le medaglie

Con l’assegnazione dei riconoscimenti (Gran Medaglia D’Oro, Medaglia Oro, Medaglia d’Argento) si ottiene uno strumento in più di promozione e valorizzazione e un attestato di qualità grazie al quale è possibile promuovere e valorizzazione il proprio vino, inoltre, con l’assegnazione dei riconoscimenti (Gran Medaglia D’Oro, Medaglia Oro, Medaglia d’Argento) si ottiene un attestato di qualità grazie al quale è possibile promuovere e valorizzazione il proprio vino.

Premi Speciali

I premi prevedono la Gran Medaglia d’Oro (92/100), la Medaglia d’Oro (85/100) e la Medaglia d’Argento (82/100). Punteggio minimo 80/100 Medaglia di Bronzo.

Oltre alla classifica generale, ci sono alcuni premi speciali:

Il premio Forum degli Spumanti organizzato con il patrocinio e l’autorizzazione del Comune di Valdobbiadene, dedicato ai migliori vini Spumanti.

Il premio Città del Bio svolto in collaborazione con l’Associazione Città del Bio, dedicato ai vini biologici.

Il premio Mondo Merlot con la collaborazione e il patrocinio del Comune di Aldeno, dedicato ai vini a base Merlot (almeno 80%).

Il premio Vini Vulcanici con il patrocinio del comune di Frascati, dedicato ai vini prodotti in zone vulcaniche.

Il premio Città Italiana del Vino come riconoscimento dedicato ai vini prodotti nel territorio eletto Città Italiana del Vino nell’annualità.

Il premio “Iter Vitis – Les Chemins de la Vigne” Itinerario Europeo della Vite e del Vino.

Il premio Nebbiolo World. Saranno premiati i migliori vini a base Nebbiolo (almeno il 70%).

Il premio Vermentino per i vini a base Vermentino (almeno l’80 %)


In collaborazione con

Concorso
 Enologico Internazionale 
Città del Vino
Concorso
 Enologico Internazionale 
Città del Vino
Concorso
 Enologico Internazionale 
Città del Vino
Concorso
 Enologico Internazionale 
Città del Vino