Nel calice l’epicità dell’Etna

06/04/2023

“Scorre nelle viscere

la sua grandezza

i sapori

gli odori

le sensazioni

di millenni di storia

di gesta eroiche

di mitologiche presenze

di rossi canali”

L’Etna, per la sua natura sempre attiva, è unica per le qualità che dona ai vini. Il riconoscimento di tale preziosità viene ufficializzata nel 1968 con l’istituzione dell’omonima DOC, un prestigioso brand sinonimo di diversità, curiosità e… vulcanicità! Sulla “Strada del Vino dell’Etna”, passaggio d’obbligo per raggiungere il vulcano attivo più alto d’Europa, lungo le pendici del versante Est dell’Etna ma affacciata sul mar Jonio, ha sede l’Azienda Agricola Oro d’Etna della famiglia Costa che da sempre custodisce l’animo del vignaiolo nella storia dei suoi avi.

Cura delle viti e delle uve, basse rese per pianta e una attenta selezione delle uve, pratiche di cantina miste fra innovazione e tradizione ma soprattutto tanto lavoro e tanta passione, danno vita a 20/25.000 bottiglie di eccellenti vini che possono fregiarsi della etichetta Oro d’Etna.

La parte più giovane del vigneto (circa 1 ettaro) è totalmente impiantata a Nerello Mascalese allevato a cordone speronato; da qui ha origine lo Spumante Metodo Classico che a breve andrà in commercio.

Altri 3 ettari ospitano filari, con piante che hanno più di 40 anni, di uve rosse di Nerello Mascalese e Cappuccio e di uve bianche Cataratto, Carricante e Minnella, miste così come da tradizione, per la produzione della collezione Vena Aetna nelle declinazioni bianco, rosato e rosso.

Poco meno di 1 ettaro, posizionato su piccoli terrazzamenti realizzati con muri a secco in pietra lavica, la parte più antica del vigneto, con impianto di circa 80 anni, è allevato col tradizionale metodo ad alberello e produce, solo nelle annate migliori, De Rerum Aetna rosso, un vero gioiello dal colore carminio denso e perlato di riflessi granati, odore potente, ricco ed elegante, di spezie e fiammifero bruciato, sapore intenso e vellutato.

Da 30 anni l’Azienda produce anche miele dalle variegate fioriture siciliane e da 10 anni anche eccellenti oli. Inoltre un piccolo laboratorio alimentare per la produzione di conserve in sottovuoto e pesti e paté tradizionali o rivisitati.

A tutto questo si aggiungono i servizi turistico–culturali, con visite aziendali e degustazioni che accolgono circa 130.000 ospiti all’anno: un’imperdibile occasione per assaporare a pieno la genuinità della natura nel rispetto delle tradizioni etnee.

Cerca la città del vino
Generic filters

Ultime Notizie

adv