Nasce la Scuola di Formazione “Città dell’Olio Master Camp”

14/02/2023

 

"Logo_Anco_istituzionale_2021.jpg"
 
 

 

Venerdì 10 febbraio sono partite le lezioni online sulla valorizzazione e gestione dei sistemi locali

Nasce la Scuola di Formazione

“Città dell’Olio Master Camp” 

per amministratori delle Città dell’Olio

Sono 33 gli amministratori delle Città dell’Olio che parteciperanno al primo corso a cura dell’Università degli Studi di Roma – Unitelma Sapienza. 

 

 

Le Città dell’Olio presentano la Scuola di Formazione “Città dell’Olio Master Camp”. Un programma permanente di formazione rivolto agli amministratori delle Città dell’Olio che per questo anno  prevede 3 corsualità realizzate in collaborazione con l’Università degli Studi di Roma – Unitelma Sapienza, Fondazione Evoo School e Center for Generative Communication dell’Università degli studi di Firenze. 

“Siamo particolarmente orgogliosi del progetto “Città dell’Olio Master Camp” perché rappresenta il fiore all’occhiello delle nostre attività di formazione. Per i nostri soci è una grande occasione di crescita – ha dichiarato Michele SonnessaPresidente delle Città dell’Olio – in questi ultimi anni abbiamo puntato tanto sulla qualificazione delle competenze specifiche degli amministratori delle nostre Città dell’Olio per supportarli nella creazione di opportunità concrete per lo sviluppo dei territori, a partire dalla valorizzazione delle eccellenze agroalimentari come l’olio EVO. Crediamo che l’acquisizione di strumenti operativi sia utile a dare nuovo impulso a tante progettualità legate all’agricoltura sociale e all’oleoturismo”.

Il primo corso realizzato in collaborazione con l’Università̀ degli Studi di Roma Unitelma La Sapienza, prende il via venerdì 10 febbraio con l’obiettivo di trasmettere conoscenze e competenze per la valorizzazione e la gestione dei sistemi locali. Sono 33 gli amministratori delle Città dell’Olio che parteciperanno al percorso dedicato ai seguenti temi: strumenti e procedure dell’amministrazione pubblica; modelli e meccanismi di marketing territoriale; modelli di valorizzazione dei patrimoni culturali agro-alimentari e modelli di gestione dell’economia circolare, bioeconomia e finanza ambientale, che prevede 4 lezioni online per un totale di 12 ore e 18 ore di studio individuale.

Nei prossimi mesi, sarà attiva anche la seconda corsualità in programma nel 2023 realizzata grazie al Protocollo d’Intesa firmato con UNAPROL che prevede un percorso di formazione per assaggiatori in modalità mista on-line e in presenza a Roma dove si terranno le prove selettive. 

Entro la fine dell’anno si terrà infine il corso a cura del Center for Generative Communication – Università degli studi di Firenze dedicato al tema dell’agricoltura sociale. In questa terza corsualità sono previste una serie di attività di ricerca e di comunicazione applicate alla sperimentazione di progetti di agricoltura sociale sulle olivete delle Città dell’Olio. Questo corso, realizzato in collaborazione con produttori e gestori di aziende agrituristiche, associazioni che si occupano del reinserimento di soggetti fragili, amministrazioni ed enti locali, rientra nel progetto Marchio Città dell’Olio ed è uno strumento per la costruzione e/o il rafforzamento delle Comunità dell’olio e per la comunicazione dei valori dell’olio alla cittadinanza. 

 

Cerca la città del vino
Generic filters

Ultime Notizie

adv